Leandro Bisenzi

photogallery
2 foto

Follow

  • 10442
  • 1106

Ladro di polli, cittadino del mondo... la sua frase preferita è " il problema non è come sopravvivere alla tempesta ma come danzare sotto la pioggia".

Il caso ha poi voluto che di persone nella sua vita ne abbia fatte danzare molte, anzi moltissime.

Life experience: Napoli

World -

Life experience: Napoli

È molto che volevo tornarci, e forse è naturale che sia attratto da Napoli visto che sono nato il 19 settembre per San Gennaro, il patrono della città. Poi un po’ scugnizzo a volte lo sono e mi ci sento e spesso mi dico “io speriamo che me la cavo”.

  • Share
Life Experience - Mosca

World -

Life Experience - Mosca

Non ho sonno a differenza di Massimo e Milaus. La Piazza Rossa di notte è più bella senza persone.

  • Share
Isola d’Elba: che banda!

World -

Isola d’Elba: che banda!

Ero stato all’Isola d’Elba diversi anni prima in campeggio con i due Bussotti, Jovans, il Lascia e il Gallori a vendere collanine freak su un tappetino rosso. Collanine fatte dalla Vanna Cantele.

  • Share
Life Experience - Londra per una notte

World -

Life Experience - Londra per una notte

Molte volte a Londra, ma mai come quella volta, che poi era la prima.

  • Share
Life Experience - Ospedale psichiatrico Genova-Alessandria

World -

Life Experience - Ospedale psichiatrico Genova-Alessandria

Dopo un diploma “avventuroso” ed una lezione di spagnolo all’Università di Lingue Straniere, opto allegramente per l’anticipo al militare: centralinista (destino segnato) all’Ospedale Militare di Alessandria.

  • Share
In vacanza con un cartone animato - Grecia

World -

In vacanza con un cartone animato - Grecia

Se c’è un posto al mondo che sembra un quadro, quel posto è l’isola di Santorini al tramonto. È un quadro meraviglioso, il mare è immobile, immobili sono anche le piccole vele intorno al cratere centrale. Senza fiato sembrano i gabbiani, le piccole case bianche a picco, immobile è il sole che tarda a tramontare.

  • Share
MAI DIRE MAI, IBIZA 2010

World -

MAI DIRE MAI, IBIZA 2010

Il “lavoro” mi ha riportato ad Ibiza. Il primo impatto è quasi nauseante, un posto che ho amato poco e dove avevo giurato di non tornare. Ma il Progetto Circo Nero in Catamarano e in Villa mi entusiasma, e poi, come dire, mi sembra troppo strano per come sono fatto pensare che in un posto come Ibiza non riesca a ritagliarmi uno spazio dove poter stare bene. Impossibile non tener conto di mille voci che la danno come un’isola che si può amare.

  • Share
Leggerezze

World -

Leggerezze

Partire da Venezia e passare con questo elefante dei mari alto 10 piani nel mezzo del Canal Grande, vedendo dall'alto le piccole calle e stradine di questa fragilissima città è impressionante: sembriamo marziani al suo confronto, forse invadenti e "distruttori" per chi avversa questo passaggio delle navi, ma rimaniamo senza fiato da quello che vediamo al tramonto!

  • Share
Solo il lavoro potrà riportarmi ad Ibiza

World -

Solo il lavoro potrà riportarmi ad Ibiza

Sembra impossibile che a venti minuti di traghetto ci sia un isola stupenda come Formentera, con le sue spiagge che nulla hanno da invidiare a Cuba, le spiagge dove vecchi nudisti si godono la loro anzianità in santa pace.

  • Share
Copenaghen - La sirenetta buttatela a mare

World -

Copenaghen - La sirenetta buttatela a mare

Carl Jacobsen, il re della birra danese, era un grande e amato brav'uomo, chissà quanti soldi ha dato perchè facessero diventare così famosa e tutt’ora così pubblicizzata questa statua di bronzo alta meno di due metri che regalò lui stesso alla città nel 1909 e che oggi è il simbolo della Danimarca,.

  • Share
Canarie

World -

Canarie

3 buffe giapponesi, lo svizzero Mike, lo squallido, cementato e notturno Jumbo Center, la splendida spiaggia di Maspalomas, con le piccole file di sdraio in legno rosse, le alte dune di sabbia che arrivano al mare, punteggiate da coloratissime tendine di plastica, nel mezzo al bianco accecante della sabbia che brucia e accoglie decine di nudisti.

  • Share
Budapest - Lager

World -

Budapest - Lager

Le guide si dimenticano di qualche particolare descrivendo l’antica sauna dei Bagni Rudas, splendido esempio di architettura ottomana in pietra del 1550.

  • Share
Budapest

World -

Budapest

Rilassati dalla sauna e dallo spettacolo inatteso in cui ci trovavamo, fu un bel salto finire intorno alla mezzanotte alla serata 69 dell’Home Club di Budapest, nella periferia industriale della città, sicuramente il più imporatnte appuntamento mondano della nightlife ungherese: presenti calciatori, miliardari, modelle e fauna in odor di “io c’ero, anzi ci sono!”.

  • Share
Berlino

World -

Berlino

Tutte le volte che sono stato a Berlino me ne sono tornato con una sensazione di non viaggio, con niente da ricordare a parte i compagni di viaggio… si, il muro, le avveniristiche cupole in vetro, i club techno stile bunker, i gustosi ristoranti, i centri sociali divenuti mete turistiche, il quartiere turco ed ebraico, ma… un pò come questa foto, tutto molto freddo-grigio-tecnico.

  • Share
Barcelona

World -

Barcelona

Barcellona ha molte cose belle, ma una su tutte ti colpisce. Tutte le grandi città hanno una strada pedonale dove si radunano artisti, giocolieri e umanità varia, ma nessuna è al pari delle Ramblas.

  • Share
Amsterdam - Vigor

World -

Amsterdam - Vigor

In auto, Vigorino alla guida, io assistente addetto allo stereo e alle mappe, ad accompagnarci i classici del rock che da tanto tempo non sentivo. E’ uno strano tipo, grande amante della buona cucina, della buona birra, della buona erba, dell’arte.

  • Share
Messico - il danno

World -

Messico - il danno

Si narra che quando l’ombra del Serpente Piumato, posto sulla cima della piramide principale di Chichèn Itza, tempio inca nello Yucatan, raggiunge il suolo, è il momento in cui la terra viene fertilizzata.

  • Share
Mexico - Di Lusso

World -

Mexico - Di Lusso

C'è caos, sfreccio in strada intorno ai 90 all'ora, nonostante le urla, non me ne accorgo  ed entro così in un posto di blocco della Polizia Messicana.

  • Share
USA - New York (story by Massimo Santi)

World -

USA - New York (story by Massimo Santi)

Le Torri Gemelle di New York a differenza degli altri grattacieli che sembrano costruiti per durare per sempre mi hanno sempre dato l’idea di essere lì in forma provvisoria. L’ Empire State Building al contrario fa venire in mente qualcosa di solido, di eterno,  come una montagna o come le piramidi di Giza.

  • Share
Bangkok 2011 - Il terzetto e i numeri a caso

World -

Bangkok 2011 - Il terzetto e i numeri a caso

Simo, Miki e Mau, sbarcano di notte con le magliette del circo all aereoporto di Samui.... subito la bolgia dei barrettini... i posti di blocco delle bimbe dei bar, gli occhi che non sanno dove guardare, tirati per i capelli e non solo, lo stesso sguardo negli occhi quando toccò al Fanta finire in questa tempesta ormonale, tanto discussa ma mai vissuta.

  • Share
USA - Miami

World -

USA - Miami

Jeep dall’impianto audio migliore di tante nostre discoteche, sparano al massimo musica hip hop, fuoristrada che staccano dalle ruote per più di un metro oscillando come barche nella tempesta, azionando clacson e luci inimmaginabili, sfilano lentamente sul Sunset Boulevard di Miami Beach.

  • Share
Brasile - Mitra, Bahiane e Bad Guys

World -

Brasile - Mitra, Bahiane e Bad Guys

Grandi, grasse e splendide bahiane tutte vestite di bianco: sorridenti vendono cibo e artigianato nello splendido centro storico di Salvador. Stonano le coppie di poliziotti armati di mitra a ogni angolo del centro, nonostante sia considerata una città molto pericolosa, non ne capiamo il motivo. Scommetto con Jacopo, il Galletto e Massimo che i soggetti peggiori, o per lo meno una degna rappresentanza, siederà al nostro tavolo del bar entro un’ora.

  • Share
Brasile - Favelas

World -

Brasile - Favelas

Avessi visto prima il film “The city of God”, forse ci avrei pensato un pò prima di andarci, anche se quello che vedemmo rappresentava sicuramente la punta dell’iceberg delle favelas di Rio. 

  • Share
Brasile - Canoa Quebrada

World -

Brasile - Canoa Quebrada

Non ho trovato come speravo un gran mare nel Brasile che ho visto, ma 40 chilometri di dune e canyon di sabbia bianca dalle venature nere e marroni che si buttano sull oceano atlantico nel nord est a Canoa Quebrada sono poesia e bellezza.

  • Share
Il primo Circo Nero

Events -

Il primo Circo Nero

Qui in questo video si riconoscono sforzi e pezzi importanti persi per strada . Siamo anche diversi, molto diversi dopo soli 10 anni!

  • Share
Brasile - Carnevale di Rio

World -

Brasile - Carnevale di Rio

Siamo in 18 per l'ottavo Filini tour, in tre bei appartamenti in piena Ipanema... le ricche colazioni al Cafeina in Farme de Amoedo, l'ottima guida Maurizio, la vista alla “ricca” favela della Rosinha (250mila persone in 4 kilometri quadrati !!!), la visita alla scuola di samba, l'ingresso al mitico Maracanà…

  • Share
Marrakech - 2009

World -

Marrakech - 2009

Il 10° “Filini tour” ci rivede nella città che inaugurò questo appuntamento: Marrakech, la splendida città rossa accesa al tramonto, rosa pallido dai tetti alla mattina.

  • Share
Marocco - Forchette

World -

Marocco - Forchette

Partii con Rossano, il più fighetto, playboy e viziato tra i ragazzi del liceo, e ci trovammo in un posto dove me lo vedevo, tra le lacrime che mi scendevano senza sosta dal ridere, tra decine di marocchini che ci ronzavano intorno, pochissime donne tutte col velo al viso e la scorta dietro e centinaiia di ragazzini che ci tampinavano senza sosta per venderci di tutto, da pezzi di giornali raccolti per strada un attimo prima e con i segni delle scarpe passate sopra, a pompini, a noccioline e pistacchi che ci sognavamo anche di notte.

  • Share
Ritorno nell'amata Thailandia

World -

Ritorno nell'amata Thailandia

Si torna in Thailandia dopo il rientro in corsa e sofferenza dell'anno scorso: Accompagno l'Alfani. Mi piace fare da guida in questo paese che amo e portare gli amici a scoprire le cose per me piu belle.

  • Share
Marocco - una cena da re

World -

Marocco - una cena da re

Circa duecento tra denti e protesi scintillano di rosa e bianco acceso sul piccolo tavolo stile pic-nic del venditore di denti.

  • Share
Madagascar - Nosy Be

World -

Madagascar - Nosy Be

L’isola dei profumi, dei renault 4 trasformati in taxi brousse da furbi malgasci e in piccoli fantastici souvenir in latta dai bambini di Antanarivo, di Paolino che non vuol dormire col russatore Sandro e si trova in camera il Dott.

  • Share
Madagascar - nasce il lemure

World -

Madagascar - nasce il lemure

Spalle in avanti braccia piegate indietro, pelosetto, scuro, occhiali saldati alla testa a coprire occhi piccoli e benevolmente maligni, uno zainetto microscopico nero stile guscio tartaruga sempre sulle spalle, frasi mozzate ma con offese sempre presenti per chiunque gli rivolga la paraola che finiscono perennemente con un suono gutturale e la lingua in fuori per metà…

  • Share
Habana 2011

World -

Habana 2011

Alfredo, gomiti indietro, testa e busto in avanti, la maglietta bucherellata color salmone mi dondola tra le buche dell’ Havana col suo cyclo; erano 6 anni che non ci tornavo, e questa è la quarta, e tutto sembra identico, una citta’ meravigliosa, che odora di Napoli e di rum.

  • Share
Rum & Coca

World -

Rum & Coca

L’ Habana è una città patrimonio mondiale dell’umanità, sotto l’ Unesco, e non solo il Malecon, il leggendario lungomare lo dimostra.

  • Share
Lacrime e sudore

World -

Lacrime e sudore

Jacopo a cui dirottiamo accuratamente tre over 70 kili divertite nel circuire pesantemente quel biono grondante nella discoteca La Buleria, due stanze dal soffitto bassissimo e strapiene di ragazze. Mai vista una ragazza con un culo e delle tette così contemporaneamente enormi, ritte e dure, in solo 150 centimetri di altezza!

  • Share
Squali

World -

Squali

Mi sono venuti in mente la mia famiglia, gli amici e pensavo su quale gamba, nel frattempo diventate cortissime dalla paura, avrei sentito prima il morso, mentre nuotavo come un pazzo a occhi chiusi, non verso la spiaggia come pensavo ma parallelamente ad essa.

  • Share
Fagioli Neri

World -

Fagioli Neri

La prima cena fu un piatto di fagioli neri, unica cosa che trovammo vista l’ora, ma ci vollero due ore due di orologio per averlo.

  • Share
Fuga veloce

World -

Fuga veloce

Quando scappammo dalle guardie con un sacchetto pieno di svalutati pesos cubani cambiati al mercato nero gli preferimmo le scale.

  • Share
La neve

World -

La neve

Per un giamaicano accanto a noi era la prima volta in Europa, capelli rasta lnghissimi, pantaloncini da mare, sandali e classica maglia con il buon Bob. Gran sorrisi, eccitazione, il reggae sparato nelle cuffie.

  • Share
Granchi per Santiago

World -

Granchi per Santiago

Dall’ Habana a Santiago (600 km ???) con una fiat a noleggio, la poca felice pensata di partire di notte si scontra dopo pochi kilometri con una realtà meno romantica e spensierata di quella immaginata: mancano totalmente i cartelli sulle strade ! e quindi nel pieno della notte ad ogni incrocio dobbiamo sperare ed aspettare l’ indicazione di qualche raro passante o camionista.

  • Share
Cuba - Filini, 2005

World -

Cuba - Filini, 2005

Cuba: controllata, stanca, povera che mangia solo fagioli neri riso nero e pollo, senza musica e balli per le strade ma ciò nonostante meravigliosa. L'Hotel National all'Habana, una delle città più belle del mondo… tutti o quasi, in gran completo bianco scambiati per cantaor, musicisti per le vecchie strade in bianco e nero…

  • Share
Il nonno che è un re

Events -

Il nonno che è un re

Tutte le volte come stasera che vado al cinema qua, e sono molte, mi ritrovo in piedi, insieme a tutta la sala, a vedere una breve storia su di te in segno di rispetto, Re della Thailandia, re Bhumibol

  • Share
Hollywood a Firenze - La Première di Inferno

Events -

Hollywood a Firenze - La Première di Inferno

Sparato sulle mura del Nuovo Teatro dell'Opera di Firenze tra fiamme ed il logo del film Inferno.

  • Share
MIERDA!!!

World -

MIERDA!!!

La capricciosa Paulina e la paura mista a un fascino che ti leva il fiato quando cammini nei quartieri più poveri dell'Havana, sembrando quasi trasparente, tra cubani a torso nudo che sembrano tori a sedere sui marciapiedi e bimbi rincorrono palle da baseball in mezzo a case in rovina dai colori pastello e tetti scoperchiati?

  • Share
Tori e pastelli

World -

Tori e pastelli

Mi immagino di essere trasparente, invisibile mentre passeggio da solo al tramonto rapito dal paesaggio di questa parte de L'Avana, quella considerata più pericolosa...

  • Share
Storia di vita

World -

Storia di vita

E' il primo viaggio per tutti fuori dall’ Italia, destinazione le spiaggie di Bali via Indonesia..... dal nord a sud per treni lentissimi, autobus scassati e filetti di carne di cane.

  • Share

Follow me now