Skull&Bones è l'open world piratesco che stavi aspettando

Siamo nel vivo dell’E3 di Los Angeles: la fiera americana dedicata alle conferenze e ai media briefing delle hardware house e dei principali publisher come Sony, Microsoft, Ubisoft e Nintendo.

dcjgv5ouqaa szb

Ieri sera è stato il turno di Ubisoft e, come ogni anno, dopo la rivelazione ufficiale del prossimo Assassin's Creed e altri giochi preannunciati, la publisher francese ci ha estasiati con il lancio a sorpresa di un nuovo titolo.

Se come me avevate amato Assassin’s Creed Black Flag per le sessioni in mare aperto e gli abbordaggi, sappiate che mamma Ubisoft ha sfornato una perla incentrata proprio sulle scorribande piratesche: Skull&Bones, un open world ambientato nell’età d’oro della pirateria.

skull and bones ubisoft e3 2017 1497300963039

Il cinematic trailer che hanno realizzato è a dir poco spettacolare e la colonna sonora, una versione riarrangiata di Crazy di Seal, stupenda. Insomma il team Ubisoft di Singapore ha creato decisamente un bell’hype. Dovremmo aspettare l’autunno 2018 per salpare alla volta dei sette mari, ma siamo sicuri che il gioco varrà l’attesa. Nel frattempo sono aperte le iscrizioni alla beta per ps4, xbox one e pc.

“Skull & Bones è il gioco che il nostro team ha sempre sognato di realizzare, perciò siamo davvero felici di poter finalmente condividere la nostra visione qui all’E3. Grazie al nostro mondo realistico, le nostre innovazioni nel gameplay, una forte componente fantasy e l’impegno del team a supportare il gioco a lungo, crediamo che Skull & Bones offrirà ai giocatori un’esperienza unica, consentendogli di vivere l’emozionante e avvincente vita dei pirati.” Ha dichiarato Justin Farren, Direttore creativo.

Congratulazioni anche ad una persona del team Ubisoft Singapore a me cara, che ha collaborato alla realizzazione di questo gioco. Sempre il migliore!

Giulia Tordi su public company

by

in Events -

Follow me

Tag

Follow me now