Comme des Garçons Black installation

I primi stores di Comme Black erano in strade secondarie o, a dir poco, nascoste delle grandi capitali. Quando ne scoprivo uno, per caso, perdendomi nel dedalo di vie ed incroci degli amati quartieri off, cadevo in un affanno emozionale. 

I neon allucinati, i cubi neri contenenti nero, il cemento grigio scarno, il vuoto ed il pieno, la grandezza minimale, la tecno ed il silenzio mettevano a soqquadro il mio razionale.

Una boato di sensazioni solitamente in 40mq di spazio espositivo.

La linea Comme Black è bianca o nera, non sopporta il colore. Io amo il colore ma in questo contesto non è richiesto. 

Sono dei capi senza tempo che possono stare nel guardaroba di oggi, ma anche in quello del 2035 o del 1984. Potevano esaltarsi tra i martelli e le polveri umanoidi dello spot Apple di Ridley Scott che sentenziava sul Big Brother, potranno sicuramente viaggiare velocissimi tra le trame online/offline/omni-channel incuranti dello spazio-tempo nel futuro prossimo venturo.

Rei Kawakubo (la designer e proprietaria di Comme des Garçons) ha deciso pochi mesi fa di aprire la distribuzione a pochi stores appassionati, installando dei corner all’interno degli stessi. 

Nell’istante in cui mi è stato proposto il corner Black non ho esitato un attimo ad accettarlo, memore delle grandi emozioni provate.

Lo spazio ad esso dedicato è permanente nella nicchia del nostro store di Via Maggio 60/R - Société Anonyme Deux, ad eccezione della prossima settimana, la settimana di Pitti Uomo (da lunedì 12 giugno a venerdì 16), in cui sarà esposta una CDG BLACK INSTALLATION nel nostro primo store Société Anonyme di Via Niccolini 3/f.

Is there someone who loves BLACK?

xx

Massimiliano Giannelli su public company

by

in Fashion -

Follow me

Tag