Chen Man è la fotografa cinese più apprezzata della sua generazione

Nel 2003 si dedica a tempo pieno alla fotografia.

"Mi considero artista e fotografa, e anche quando scelgo tecniche diverse per modificare le mie foto uso questi mezzi come attrezzi del mestiere. Non abbiamo grandi nomi della moda in Cina e quindi, non avendo a disposizione abiti originali e creativi, spesso preferisco fotografare visi e persone, cercando di far emergere tutta la forza che riesco a trovare in loro. Amo la moda e mi piace fotografarla. Sono la prima fashion photographer a ritrarre la Cina in modo contemporaneo attraverso gli abiti. Ho fotografato in posti turistici e storici come la Grande Muraglia o la Città Proibita, luoghi lontani dalla moda. Il mondo della moda era scioccato, mentre gli artisti mi adoravano. Quando facevo vedere il mio book lo consideravano troppo all’avanguardia". 

art1 chen man photographe chinoise

Nata e cresciuta a Pechino, mescola tutto, dalla religione buddista alla dottrina maoista, dalla moda alla vita di ogni giorno, osserva e fotografa la Cina trendy e la corsa all’acquisto di marchi stranier i(un’ossessione che  presto però secondo me finirà perché avranno la loro moda).

Chen Man ha segnato una nuova strada nella fotografia cinese usando Photoshop e 3D senza però dimenticare il passato e la tradizione del suo paese. Lavora per Vogue e ha già tenuto diverse mostre, io ho avuto la fortuna di vederne una a Stoccolma e le sue foto sono strepitose.
Oltre ad aver fotografato tutte le celebrity dell’oriente, hanno posato per lei anche Sophie Marceau, Rihanna, Nicole Kidman e Victoria Beckham. 

124331 1474537651 biang

La prima serie di Chen Man è "Skateboard Girls" (2007) e ritrae donne poco conosciute accanto a modelle completamente nude, è lei che ha  dato il via a una rivoluzione visiva alla Cina con uno scontro tra modernità e tradizione.

Ha creato una linea di makeup per MAC, disegnato un paio di cuffie Beats, ed è stata protagonista di una campagna pubblicitaria per Canon.

tumblr nlnz3npll11r3uffdo1 1280

Inizialmente ha fatto lavoretti part-time durante l'università per potersi permettere Photoshop, mentre i suoi amici risparmiavano per l'ultima borsa firmata. Ma ne è valsa la pena: la sua capacità in post-produzione si è fatta notare tanto da definirla  "l'Annie Leibovitz cinese,”

Chen è una contrapposizione tra virtuale e reale, tra occidente e oriente tutto questo  rende i suoi lavori così riconoscibili e unici.

cm portfolio 161125 206

FPublic su public company

by

in Fashion -

Follow me

Tag