Il mio (pulsante) è più grosso del tuo

Roma, 3 gen. (askanews) - "Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha appena dichiarato che 'il pulsante nucleare è sempre sulla sua scrivania'. Qualcuno di questo regime esaurito e alla fame lo informi per favore che anch'io ho il pulsante nucleare, ma è molto più grande e più potente del suo, e il mio funziona". E' quanto ha scritto oggi su Twitter il presidente degli Stati uniti Donald Trump, in risposta alle affermazioni del leader di Pyongyang durante il discorso di Capodanno.

Perdonate la monotonia tematica, ma sto diventando un fan di questa guerra (per il momento solo mediatica) tra Potenze e Potenzialità diametralmente opposte ma non per questo opponibili come pollici (unità di misura del buon senso) e indici (di gradimento del pubblico pregante). 

La vecchia storia del "mio che è più grosso del tuo", diventa bellissima se interpretata da protagonisti di primissimo livello. Che cosa s'inventeranno la prossima volta? Una gara a chi mangia più hot-dog? A chi beve più birra, a chi rutta più forte e piscia più lontano? Chi premerà per primo il proprio bottone dell'autodistruzione?

Non posso nemmeno chiosare con un classicissimo "ai posteri l'ardua sentenza" perchè potrebbero non esserci posteri; mannaggia ragazzi a che gioco stiamo giocando?

Cordialità. 

aa

Vanni Marchioni su public company

by

in World -

Follow me

Tag