ATP FINAL NEXT GEN

Uno spettacolo a Milano Fiera, all’interno di un enorme padiglione: sono riusciti a organizzare le finali dei migliori 8 under 21 al mondo, richiamando l’interesse del pubblico italiano e riportando in Italia un evento mondiale che mancava da più di 15 anni ormai. Regole nuove, interessanti e particolari, regalano uno spettacolo emozionante e mai noioso: giochi di luci, dj dal vivo, effetti sonori, sono tutta la cornice creata intorno al campo da tennis. 

2017 11 20 photo 00002976

Ma è dentro al campo la cosa più interessante: si gioca 3 set su 5, a 4 giochi, 3 pari tie-break, killer point sulla parità e scelta del lato al battitore, short clock con conto alla rovescia per il successivo servizio. Il net diventa parte del punto, non ci si ferma neanche se si tocca dopo il servizio, assenza dei giudici di linea, sostituiti da occhi di falco e voci automatizzate, cambi di campo durante i quali si può parlare con il proprio coach, solo in inglese attraverso mega cuffie presenti sulla panchina del giocatore e sulla sedia del coach. Entrambi dotati di un Ipad che mostra in tempo reale le statistiche e le percentuali del match, così da poter affrontare le difficoltà e poter cambiare tattica.

2017 11 20 photo 00002977

Risultato: UNO SPETTACOLO CONTINUO, match combattuti dal primo all’ultimo, i giocatori che si divertivano, gli spettatori anche, un’emozione continua, gioco rapido, mai noioso, sempre avvincente, due gironi equilibrati. E se cambiassero le regole per tutti e non solo per questa tipologia di competizione? Molti giocatori importanti sono d’accordo ,ma gli sponsor che ci sono dietro tutto il circuito ATP WTA che dicono? Aspettiamo di vedere cosa succederà, la Next Generation sta arrivando a ridosso dei conosciuti campioni.

2017 11 20 photo 00002975

Leonardo Azzaro su public company

by

in Events -

Follow me

Tag