A come Arno

Il progetto fotografico di Paolo Cagnacci e Matteo Cesari è dedicato al fiume Toscano in occasione del 50esimo anniversario dell’alluvione che colpì Firenze nel 1966.

0001

250 milioni di metri cubi d’acqua si riversano sulla città inondando automobili, monumenti, opere d’arte, libri custoditi nella Biblioteca Nazionale Centrale, abitazioni e anche 34 vite.

Firenze si risveglia e risorge grazie all’aiuto di un esercito di giovani provenienti da tutta Italia e anche dall’estero che arrivarono nella città per aiutare la popolazione e salvare un patrimonio artistico inestimabile. Soprannominati poi gli Angeli del Fango.

0001m

Il fiume racconta la storia del suo territorio e della sua gente e questo progetto è un viaggio che inizia dal monte Falterona e finisce nel mare. Una storia che unisce luoghi, volti, storie e mestieri simbolo di una identità italiana che continua a scorrere.

0002 1

Le fotografie di Paolo e Matteo ci fanno ripercorrere la storia di un fiume, la sua evoluzione e le comunità legate ad esso.

Ogni foto è un recupero della memoria dedicata a tutti i cittadini toscani.

Qui potete acquistare il libro.

0013 1

0015

dsc3771

dsc4449

Tiziana Aleotti su public company

by

in World -

Follow me

Tag