Fenomeno Coliandro, l'ottava stagione ci sara?

di Flavio Ognissanti

L’Ispettore Coliandro, interpretato da Giampaolo Morelli con la regia dei Manetti Bros, è probabilmente la serie tv della Rai più amata dai giovani. Si tratta di una fiction atipica per il mondo della televisione. Ogni puntata della serie non segue il normale filo logico della puntata precedente ma si tratta di veri e propri film che possono per certi versi anche essere visti separatamente, proprio per questo motivo, ogni serie non è formata da decine e decine di episodi, come tutte le altre serie tv che ci sono sul piccolo schermo, ma ogni stagione è formata da poche puntate (la quarta serie ad esempio ha solo 2 episodi).

Altra caratteristica principale di Coliandro è che nella serie si usa un lunguaggio comune, anche talvolta politicamente scorretto, parole e dialoghi sempre usati nel linguaggio di tutti i giorni ma da sempre lontani dai canoni televisivi. Riprese e sceneggiatura sono un altro aspetto diverso rispetto al comune. Un piccolo dettaglio che vi farà meglio comprendere l’originalità di questa serie Tv è il fatto che, essendo girata a Bologna, parte importante nella sceneggiatura, tutti gli attori che ci sono parlano bolognese. Sei pugliese? Parli con l’accento pugliese, sei romagnolo? Parli con l’accento romagnolo, sei calabrese? Parli con l’accento calabrese. Questo aiuta a rendere ancora più reale il tutto.

Rispetto alla prima puntata (girata nel 2004) ma andata in onda solo nel 2006, sono cambiati pochissimi interpreti, gli attori principali sono sempre rimasti fedali e non ci sono mai state rivoluzioni o innesti nella scena principale. Questo è un altro fattore che differenzia questa serie da tutto il resto

La settima stagione de L'Ispettore Coliandro è stata composta da soli quattro episodi, lasciando l'acquolina in bocca ai suoi numerosi fan, che sperano, ovviamente di rivedere il loro personaggio preferito ne L'Ispettore Coliandro 8.

Ebbene, nessuna conferma è ancora arrivata, né dalla Rai, né da Giampaolo Morelli, interprete del protagonista o da Carlo Lucarelli, creatore del personaggio. Già l'anno scorso, quando ci si chiedeva se ci sarebbe stata una settima stagione, Morelli aveva specificato che il tempo a disposizione del cast, per i vari impegni di lavoro, non era molto, e quindi nel caso di rinnovo le puntate girate sarebbero state di meno.

Lo stesso potrebbe accadere con L'Ispettore Coliandro 8: ormai la macchina produttiva è ben oleata, e quindi rimetterla in moto non dovrebbe essere un problema. A complicare le cose, appunto, gli impegni del cast principale, che potrebbe far slittare le riprese o portare alla realizzazione di un numero di episodi inferiore alle aspettative dei fan.

Per ora, però, mancano anche le conferme da parte della produzione e degli autori. Lucarelli, in un commento sulla sua pagina Facebook, si è limitato ad un "Ci stiamo lavorando", senza aggiungere nulla sui tempi e sul numero di episodi. Certo è, però, che Raidue può dirsi soddisfatta dei risultati ottenuti da L'Ispettore Coliandro che, giunto alla settima stagione, continua a divertire il pubblico: gli ascolti si aggirano sempre sopra i 2 milioni di telespettatori, con una share superiore al 10%.

Matrix su public company

by

in Fashion -

Follow me

Tag