Kate Rooney Mara

Kate Rooney Mara nasce a Bedford, nello Stato di New York, il 27 febbraio 1983. Seconda dei quattro figli di Chris Mara, vicepresidente dei New York Giants, e Kathleen McNulty Mara (Rooney, da nubile), Kate si appassiona alla recitazione fin da piccola, grazie alla volontà della madre, che la porta con sé a Broadway per assistere ai musical. Studia anche danza e canto, interessi che segue fino agli anni degli studi universitari alla Tisch School of the Arts dell'Università di New York, dove a un certo punto tralascia l'indirizzo musical teatrale per essere un'attrice a tutto tondo. 

kate mara womens health 2015 03 662x900

 

 

Espressiva, abituata a passare da pellicole d’azione a ruoli di astronauta coraggiosa, Kate, che nel ruolo della giornalista di House of Cards ha ottenuto un grande successo personale imponendosi anche nel campo di testimonial di moda e non solo, dato che è molto impegnata (come la sorella Rooney), in associazioni umanitarie. La sua prima audizione è per una serie tv, Homicide, ma non ottiene la parte. Si consola quando nel 1997, a 14 anni, NBC le affida un ruolo da guest star in un episodio di Law & Order. Il 2005 è l'anno dell'horror Urban Legend 3 e dell'acclamato I segreti di Brokeback Mountain. 

Recita nel film Legami di sangue prima di unirsi a Netflix per il ruolo che la consacra: la giornalista Zoe Barnes.

 È il 2014 e ora Mara può ambire alle produzioni più prestigiose: affianca Deep  e Freeman in Transcendence, e ottiene il ruolo della Donna Invisibile nel film Fantastici 4.

kate mara

 

Inoltre, da Max Mara ad altre “maisons”, appare in diverse campagne sempre sostenendo i ruoli e l’immagine di donna indipendente, estrosa, pronta a sostenere le sue idee e camaleontica persino nel modo di vestire, come la sua blogger d’assalto in House of Cards. 

E anche nella vita, come in diversi suoi film, Kate è un’appassionata di tecnologia oltre a essere vegetariana e sempre in primo pian nell’associazione di Hollywood Women in film. Nella vita concede poche notizie sul suo privato, non conferma alcun legame con il giovane attore Jamie Bell, dichiara di vivere bene da sola, di andare in palestra “come metodo che dà ordine alle mie giornate”, ogni mattina, di essere grande amica di James Franco e di non avere alcuna competizione con la sorella Rooney.